W3vina.COM Free Wordpress Themes Joomla Templates Best Wordpress Themes Premium Wordpress Themes Top Best Wordpress Themes 2012

CHIROMANTICA

CHIROMANTICA ODE TELEFONICA

AGLI ABBANDONATI AMORI

18 | 19 | 20 marzo 2016 al ‪Teatro Civico 14‬ di Caserta

di e con Roberto Solofria e Sergio Del Prete

liberamente tratto dai testi di ‪Enzo Moscato‬ ‪| ‎Giuseppe Patroni Griffi‬ ‪| Annibale Ruccello‬ ‪| Francesco Silvestri‬

Angoli di camera da letto, angoli di sogni, angoli di abbandoni, angoli di amori e di illusorie telefonate. Un luogo unico e disunito che unisce le anime stracciate di “Chiromantica ode telefonica agli abbandonati amori”.

Enzo Moscato, Giuseppe Patroni Griffi, Annibale Ruccello e Francesco Silvestri, sono gli autori che creano il fil rouge, (in)consapevolmente tra le loro anime dannate riportate su carta negli anni ’80, anni di grande fervore culturale. Rosalinda Sprint, Jennifer, Gina, Tuna, Bolero e Grand Hotel, sono le protagoniste di questo viaggio oniricochiromantico en travestì. Protagoniste figlie di questi autori, di quegli anni, del tempo infinito.

“Chiromantica ode telefonica agli abbandonati amori” attraversa le viscere ammalate di una brutta, sporca, lurida, chiavica città.

“Sono tutte anime abbandonate in attesa di risposte, che attendono i loro amori attraverso una telefonata o fondi di bicchieri. Un viaggio all’interno di una camera da letto napoletana, luogo di segreti, verità ed essenzialità, in cui i testi dei più grandi autori napoletani teatrali contemporanei prendono vita, unendosi, facendo l’amore tra di loro, partorendo una figlia di nome Passione” VERSO GLI ANNI ’80

estratti da:
Ragazze sole con qualche esperienza, di Enzo Moscato
Scende giù per Toledo, di Giuseppe Patroni Griffi
Le cinque rose di Jennifer, di Annibale Ruccello
Streghe da Marciapiede, di Francesco Silvestri
e da:
Schiume (in Partitura), di Enzo Moscato
Schiume, di Enzo Moscato

una coproduzione Mutamenti/Teatro Civico 14 e Murìcena Teatro
assistenti alla regia Ilaria Delli Paoli e Antimo Casertano
musiche originali Paky Di Maio
costumi Alina Lombardi
elementi scenografici Francesco Petriccione
organizzazione Napoleone Zavatto

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Google PlusVisit Us On Youtube